Addio a Cento, campione meraviglioso