Verona: vince Duffy, ma che bella Vizzini!