Vittorio Orlandi e un’opportunità preziosa