Pietro Roman e una leggerezza rischiosa