Bologna al centro del trotto nazionale

Domenica l’Arcoveggio chiuderà un intenso mese di novembre con un convegno che vedrà ai vertici della programmazione il prestigioso “Premio Due Torri” – Trofeo Augusto Calzolari e la sfida abbinata al Palio Dei Proprietari Selezione Emilia Romagna.

Cosmo Spritz e Carmine Piscuoglio, primi sul traguardo del “Premio Due Torri” – Trofeo Augusto Calzolari edizione 2022

Bologna, sabato 25 novembre 2023 – Posta come settima sfida pomeridiana, il Premio Due Torri, miglio riservato a soggetti indigeni di 4 e 5 anni, mantiene il suo elevato rating nonostante da qualche lustro non sia più annoverato tra le corse classiche. L’edizione 2023 vedrà nove grandi individualità in pista tra le quali spiccano il vincitore del GP Continentale 2022 Carlomagno D’Esi, in gara con il bolognese Andrea Farolfi, il “classico” Diluca Mo, guidato dal proprietario Giuseppe Colantonio e la vincitrice del Gran Premio Padovano Ivone Grassetto, Cathrinelle. Da seguire con attenzione anche le ambizioni di Dama Di Prussia e di Cointreau, inviati del team Gocciadoro, guidati rispettivamente da Federico Esposito e dal “titolare” Alessandro.

Grande folla in pista nel Palio dei Proprietari Selezione Emilia Romagna – Premio Lodovico Righi, confronto che chiuderà il pomeriggio festivo, con lo specialista Zico e il suo mentore Andrea Vitagliano in grado di ambire alla finale di Trieste insieme al compagno di nastro Boston Trio, guidato da Roberto Vecchione, mentre Cannes Dei Greppi, con Marco Stefani in sulky, dovrà risalire dal secondo schieramento.

Le altre corse della giornata

Prologo nel segno dei due anni con Fiammetta Ferm e Antonio Greppi in grado di replicare il recente primo piano fiorentino, senza trascurare le presenze del nuovo allievo di Holger Ehlert, lo svedese Ngannou e della proposta di Massimiliano Castaldo Freia Sl. Nel prosieguo, alla seconda corsa, sarà il turno dei 5 e 6 anni con il rientrante Chico Dei Daltri in evidenza su Cantera e Casteggio, mentre alla terza torneranno in scena i puledri di due anni per inseguire il primo suggello vittorioso di una giovane carriera e obiettivo alla portata di Friday, Fosca Grif, Fireblade e Fischer Noire. Manche sul miglio riservata ai gentlemen alla quarta corsa con Brivido Rich e Samuele Querci favoriti su Crown Stecca e Matteo Zaccherini, mentre per Amely Pan e Michela Rossi potrebbero schiudersi le porte del podio. Alla quinta il proscenio sarà in campo la leva 2020 e pronostico diviso tra Eva Big, Easy Di Girifalco ed Evanti Spritz, sui quali saliranno top driver del livello di Antonio Greppi, Alessandro Gocciadoro e Antonio di Nardo. Alla sesta, cadetti in pista capeggiati da Delorean Wise, mentre Diva Ferm e Daphne Jcp vestiranno i panni delle principali alternative.

EVENTI COLLATERALI ALLE CORSE:

A cornice dello spettacolo delle corse al trotto, sempre a partire dalle ore 14.30, è in programma l’evento per famiglie e bambini “Fiabe a Cavallo”, con animazioni, laboratori, giri in sella ai pony (attività con posti limitati e con previa prenotazione dalle ore 14.00 direttamente in ippodromo) e HippoTram per visitare le scuderie.

Nel corso del pomeriggio, dalle ore 17.30, presso la Club House dell’ippodromo di Bologna, il giornalista Giuseppe Tassi, presenterà il suo libro “Dal Cortile al Mundial”.

Qui il convegno nel dettaglio