Ferrara: la città estense rimane in sella

Grazie a una delibera della giunta di Ferrara, rinnovata la convenzione con Horse’s Fantasy, l’associazione che porta in passeggiata nelle aree verdi delle mura. A cavallo naturalmente

Cavallo e Natura in una passeggiata sulle mura di Ferrara del 2007 ©GPerin

Bologna, 3 febbraio 2021 – Ferrara e le sue mura scenario naturale per tranquille passeggiate a cavallo. Sarà così almeno fino alla fine del prossimo agosto.

Con una delibera comunale del 2 febbraio, la giunta di Ferrara ha infatti prorogato la concessione gratuita all’Horse’s Fantasy, l’associazione sportiva dilettantistica che gestisce l’iniziativa.

Quattro box potranno rimanere nell’area dell’ex campeggio comunale di via Gramicia e fungere da base d’appoggio per altrettanti cavalli, da impiegare nelle passeggiate.

Il progetto è volto a valorizzare l’area delle mura della città estense, attraverso un ‘turismo verde’ da viversi dall’alto di una sella.

Le passeggiate sono pensate per cavalieri anche poco esperti, rigorosamente accompagnati e sotto la supervisione di istruttori qualificati.

Nel concedere la proroga, la municipalità ha messo dei seri paletti in fatto di benessere e tutela degli animali, preannunciando controlli severi.

Inoltre, Horse’s Fantasy, paletta alla mano, dovrà continuare ad accollarsi la manutenzione e la pulizia dei percorsi su cui transiteranno gli animali.