La ripresa del completo: le modifiche per i Campionati

La Federazione Italiana Sport Equestri rende noto l’aggiornamento del programma dell’attività Dipartimento Concorso Completo

Una gran voglia di concorsi ippici ©Archivio MFusetti
Concorso Completo: la prova di cross ©Archivio MFusetti

Bologna, 14 aprile 2021 – Tanta voglia di ripresa e la necessità di impostare correttamente il lavoro di preparazione. Nel rispetto dei cavalli e di tutte le norme di sicurezza possibili e immaginabili.

Rispetto ad altri sport, dove la ripresa e la preparazione fisica riguarda un atleta, in qualsiasi disciplina equestre siamo di fronte a un lavoro più completto. Quello di mettere insieme il momento apicale della forma per due atleti contemporaneamente. Il cavaliere e il cavallo…

Sono questi i motivi trainanti – spesso anche le preoccupazioni – che governano l’intero comparto sportivo equestre che, insieme alla Fise, sta provando con grande impegno a ripartire.

Il completo non fa eccezione. Anzi, è forse la disciplina in cui è più complesso trovare ‘la quadra’ sulla preparazione dei binomi. Dopo il ‘ripristino’ in extremis chiamato a gran voce dai top eventers europei capeggiati da Michael Jung, ecco che anche i podi nazionali ritrovano una loro ‘identità’ nel palinsesto sportivo.

In una nota, la Federazione italiana Sport Equestri ha comunicato che, a seguito dell’emergenza causata dalla diffusione di alcuni focolai di Herpes virus equino (EHV-1), il Dipartimento Concorso Completo ha aggiornato la programmazione per il 2021 (CLICCA QUI per il documento in pdf).

Le date di Campionati Italiani
  • Assoluti Senior, Criterium Senior (Montelibretti – dal 21 al 24 ottobre)
  • Campionati Italiani Junior e Young Rider (Vairano – dal 9 al 10 ottobre).

 

Il Dipartimento, per chi non l’avesse ancora ‘messo in calendario’, ricorda l’entrata in calendario dei Campionati Europei Senior di Avenches (SUI) 23 – 26 settembre 2021.