Fise, nasce la commissione anti molestie

La Fise, prima federazione sportiva ad istituire una Commissione Anti Molestie annunciato al Parlamento Europeo in occasione del Convegno “Donna senza paura: la violenza dimenticata”

Il presidente Fise Marco Di Paola al Parlamento Europeo, foto Fise

Roma, 26 novembre 2019 – La FISE è la prima federazione sportiva a istituire una Commissione Anti Molestie e nei prossimi giorni saranno coinvolte anche le altre Federazioni in un incontro con il Presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Questo l’annuncio di Marco Di Paola, Presidente della FISE ieri al convegno “Donna senza paura” svoltosi nella sede del Parlamento Europeo a Roma.

Il convegno, promosso da Italian Women in the World, un’associazione da sempre impegnata nel sociale a sostegno del mondo femminile e dei disagi giovanili, ha messo a confronto il mondo delle istituzioni con quello dello sport e del lavoro.

“La Commissione Anti Molestie – ha detto Di Paola – é il frutto della nostra comunicazione etica e strategica che in questi mesi ha lavorato su un nuovo progetto di prevenzione contro le molestie e gli abusi anche in ambito sportivo”.

All’incontro dove erano presenti anche le Federazione Rugby e Canoa, l’annuncio del Primo Osservatorio Nazionale Anti Molestie voluto dall’Associazione Italian Women in the World.

“Un osservatorio è quanto più necessario- ha sottolineato Patrizia Angelini, Presidente dell’associazione IWW- nel mondo della scuola, del lavoro e dello sport. Per questo l’idea di sensibilizzare la costituzione di Commissioni Antimolestie, in ogni ambito. Un’articolazione territoriale che dovrebbe confluire nell’Osservatorio”.

Comunicato stampa Fise

Qui un nostro servizio su Jessica Notaro, che è stata sfregiata dall’ex-fidanzato e ha scelto di fare diventare utile la sua vicenda condividendola, e spronando donne e ragazze a ribellarsi ad ogni tipo di sopruso e violenza.