Ancora cavalli in fuga a Londra

Per la seconda volta in poco più di un mese, i cavalli dell’Household Cavalry Mounted Regiment rompono le righe e scappano per le strade di Londra

Bologna, 2 luglio 2024 – Non si può dire che sia un gran periodo per i cavalli dell’Household Cavalry Mounted Regiment, il reparto ippomontato con base a Londra, impegnato in ogni parata di rappresentanza della casa reale britannica.

Dopo l’incidente di fine aprile, in cui 5 cavalli scapparono e due riportarono gravi ferite a causa degli impatti con i mezzi che hanno incontrato nella loro fuga, altri tre hanno guadagnato il centro della scena in analoga circostanza. Sempre nel cuore della City londinese.

Sei cavalli stavano compiendo un’uscita di routine agli ordini di cinque soldati quando il cavallo di testa è stato spaventato da un bus. È seguito un momento di confusione durante il quale due cavalieri si sono ritrovati a terra mentre tre cavalli si allontanavano ‘in autonomia’.

Uno degli animali pare – secondo la registrazione di una dashcam di un taxi –  abbia avuto un contatto lieve con una vettura ed è stato immediatamente recuperato. Gli altri due hanno prolungato la loro scappatella per qualche chilometro prima di essere fermati.

Fortunatamente, questa volta pare non ci siano stati inconvenienti seri per i cavalli che sono stati tutti prontamente ricondotti nelle scuderie di Hyde Park.

Secondo quanto dichiarato dal Ministero della difesa, che in merito alla vicenda si è affrettata a rassicurare i sudditi di Sua Maestà con un comunicato, nessun cavaliere ha riportato ferite e nessuno dei cavalli coinvolti in questa seconda fuga a Londra appartiene al gruppo dell’incidente dello scorso aprile.

E, per entrambe le evenienze viene da dire… meno male!