Polonia: refurtiva ‘speciale’ nascosta in casa (quasi…)

In Polonia, diciannovenne rischia 5 anni di carcere per aver rubato un cavallo e aver cercato di nascondere la refurtiva nel proprio appartamento

Bologna, 26 febbraio 2024 – Ruba un cavallo e nasconde la refurtiva in casa… Sottotitolo: fatelo curare! È capitato in Polonia dove un agazzo di 19 anni, dopo essersi appropriato di un cavallo, rubandolo, ha cercato di nasconderlo in casa. Al terzo piano di un condominio residenziale.

Ora, i casi sono due. O cercava pubblicità, e c’è riuscito, o il giovane non sta benissimo… Come ha riportato Radio Gdansk, la vicenda si è svolta a Wejherowo, in Polonia. Qualche giorno fa la polizia ha ricevuto una richiesta di intervento da parte di alcuni residenti che si sono rivolti alle forze dell’ordine in quanto c’era un cavallo per le scale. L’animale, condotto a mano, stava salendo verso il terzo piano.

Naturalmente i poliziotti hanno immediatamente pensato a una burla. Solo l’insistenza dei condomini li ha convinti ad approfondire e verificare di persona. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato un cavallo per le scale e un giovane intento a discutere con i vicini mentre cercava di portarselo nel suo appartamento.

La refurtiva a quattro gambe, una femmina adulta, è stata naturalmente restituita al legittimo proprietario che nel frattempo ne aveva denunciato il furto.

Il giovane genio autore di questa improbabile impresa invece è stato accusato di furto e rischia ora fino a 5 anni di galera. Che forse non  basteranno a fargli comprendere la ‘qualità intellettiva’ del proprio gesto.