Protagonisti in azzurro: Arianna Schivo

Domani sarà la volta di Arianna Schivo. Scenderà in rettangolo alle 3,26 ora italiana e sarà l’ultima a atleta in gara nella prima prova del completo olimpico di Tokyo 2020

Arianna Schivo (ITA) e Quefira de l'Ormeau ©Massimo Argenziano

Bologna, 30 luglio 2021 – Con la prova in rettangolo di Vittoria Panizzon già in archivio e quella di Susanna Bordone che sta per svolgersi, è venuto il momneto di conoscere più da vicino chi è la terza componente del team italiano per il completo olimpico di Tokyo 2020: Arianna Schivo. Rispetto alle blasonate colleghe, Arianna è la più ‘recente’ acquisizione per il completo italiano. Ma con tutta la relatività che ciò può significare se si considerano le sue già altissime partecipazioni.

  • Data di nascita: 16/09/1986
  • Luogo di nascita: Torino
  • Prima Società: Amici dell’Equitazione La Oria
  • Società: Carabinieri
  • Primo Tecnico: Francesco Cinelli
  • Tecnico: Giacomo Della Chiesa
  • Cavallo: Quefira de l’Ormeau
  • Altri Sport: Tennis, squash
  • Stato civile: Nubile
  • Promesse Olimpiche: Sì
  • Partecipazione olimpiadi: 1 (Rio 2006)

 

Biografia

Nata a Torino, figlia d’arte – suo papà Gianmarco è stato altista e oro ai Giochi del Mediterraneo di Smirne nel ’71 – si è formata nei centri ippici di Roma dove già a sette anni praticava volteggio, dressage e salto ostacoli con i pony. Poi, grazie a Francesco Cinelli, ha conosciuto il concorso completo. Per seguire la sua passione si è spostata in Francia, dove ha frequentato la Scuola Nazionale di Equitazione. Dopo la partecipazione a Rio 2016 (allora fu chiamata all’ultimo momento per sostituire Vittoria Panizzon, infortunata) è di nuovo in squadra per Tokyo. Ora, proprio con Vittoria, si ritrova in squadra grazie alla qualificazione olimpica conquistata insieme all’Europeo del 2019. Campionessa italiana del concorso 2018, garegia ancora una volta in sella a Quefira de l’Ormeau, sua storica compagna di viaggio.

 

Palmares

Giochi Olimpici

  • 9a Rio (BRA) 2016 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Squadra
  • 34a Rio (BRA) 2016 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Individuale

Campionati Mondiali

  • 12a Tryon (USA) 2018 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Squadra
  • 31a Tryon (USA) 2018 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Individuale

Campionati Europei

  • 6a Blair Castle (GBR) 2015 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Squadra
  • 28a Blair Castle (GBR) 2015 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Individuale
  • 3a Strzegom (POL) 2017 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Squadra
  • RIT Strzegom (POL) 2017 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Individuale
  • 5a Luhmühlen (GER) 2019 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Squadra
  • 17a Luhmühlen (GER) 2019 (Cavallo: Quefira de l’Ormeau) – Individuale