La Baule: un caso di Ehv-2 tra i cavalli svedesi

Si tratta di uno dei quattro soggetti giunti in Francia per essere montati da Evelina Tovek e Henrik von Eckermann, ora tutti in isolamento: stanno bene ma ovviamente non possono prendere parte alle competizioni

Henrik von Eckermann oggi non ha potuto prendere parte alla Coppa delle Nazioni a La Baule: i suoi cavalli sono in isolamento (ph. UM)

Bologna, venerdì 6 maggio 2022 – Un cavallo della squadra svedese di salto ostacoli in trasferta a La Baule per lo Csio della Francia di questo fine settimana è risultato positivo all’Ehv-2. Si tratta di uno dei quattro soggetti di Henrik von Eckermann e di Evelina Tovek. Tutti e quattro i cavalli sono stati ritirati dalle competizioni e isolati in quarantena: la Svezia infatti oggi ha affrontato la Coppa delle Nazioni con una formazione di soli tre binomi.

All’arrivo in Francia mercoledì uno di questi quattro cavalli ha avuto la febbre e poi si è dimostrato positivo all’Ehv-2: sono stati isolati tutti e quattro, quindi, ma già giovedì il cavallo ammalato era sfebbrato mentre gli altri tre non hanno manifestato alcun sintomo. Rimangono ovviamente in isolamento in attesa di poter rientrare in Svezia non appena vi saranno le condizioni per poterlo fare.

Quando si parla di Ehv vengono i brividi al pensiero di quello che è accaduto nella primavera dello scorso anno… Ma quella è stata un’epidemia di Ehv-1, mentre ora si parla di Ehv-2, una forma meno grave e meno contagiosa della stessa malattia.